EVENTI,  IN CUCINA

Ricette del cavolo!

A volte abbiamo dei tesori a portata di mano e quasi non ce ne accorgiamo. È capitato anche a te? A me è successo qualche giorno fa. Non mi ero mai accorta che al mercato del sabato, proprio sotto casa, c’è un agricoltore che coltiva solo poche cose nella sua terra sui Colli Euganei, qui vicino a Padova.

Ha dei prodotti buonissimi, pochi ma buoni! Sono passata da lui per caso e ho visto che aveva uno strano arbusto con delle foglie nella parte alta e una serie di piccole gemme globulari lungo il gambo: tonde, verdi e disposte in bell’ordine una vicino all’altra. Che meraviglia, ho detto, ma è così che nascono i cavoletti di Bruxelles?!

Non ho resistito e ho fatto un video che trovate qui:

Non li avevo mai visti così, aggrappati al loro fusto, questi piccoli cavoletti dalle foglie strette e intrecciate una sull’altra. I cavoletti di Bruxelles maturano proprio nel periodo tra gennaio, febbraio e inizi di marzo. Non amano le temperature troppo fredde o troppo calde. Insomma, questi piccoletti amano stare nel tepore e… in famiglia. La loro famiglia è quella delle crucifere (o brassicaceae). E nascono fra le foglie di cavolo, proprio come i bambini😜.
>>>guarda il video

Ormai mi conoscete: non potevo non comprarli. Li ho presi e staccati delicatamente. Poi li ho puliti, sbollentati in acqua e messi in forno a gratinare con un po’ di parmigiano. Le foglie del cavolo le ho invece passare in padella con aglio, olio, peperoncino e dell’acciuga.

È stato un tripudio di sapori anche perché, a differenza di quelli che trovi nei supermercati confezionati dentro la plastica, questi cavoletti erano ancora nel loro stato naturale, vicini alla terra, e sapevano di buono. Mi piacerebbe proprio farteli assaggiare un giorno o l’altro! 

Ne parlerò sicuramente nel corso dedicato alle crucifere che terrò il 1° febbraio ad Albignasego (Pd) insieme alla dr.ssa Paola Battivelli, microbiologa nutrizionista. Seguirà poi il 15 febbraio una lezione dedicata al pesce azzurro. Come dici? Vivi troppo lontano da Albignasego e non puoi partecipare di persona? Non ti preoccupare, posso ripetere la lezione online. Contattami e ci accordiamo!

Come puoi partecipare?

Tutti i corsi si svolgono presso NUTRIBIOS, via Roma 117, Albignasego (PD). Il costo è di € 35 a persona per corso. Puoi prenotare contattandomi al telefono (347 5709407) o via email (info@spazioautuori.com).